• Selina Zaccuri

Castagnole ripiene di crema pasticcera

Carnevale si avvicina e ho il piacere di condividere con voi la ricetta delle castagnole alla crema, da poter servire insieme alle chiacchiere (o bugie, cenci, frappe...)

Sono davvero deliziose: prima lo zucchero un pò scrocchiarello incontra il vostro palato, poi la sofficità dell'impasto per terminare con la crema pasticcera. L'unico enorme difetto è che non bastano mai...

RICETTA (per circa 20-25 castagnole):

Per l'impasto:

-2 uova medie

-50g di zucchero

-200g di farina 00

-40g di burro a pomata

-scorza di mezzo limone non trattato

-10g di grappa

-un pizzico di sale

-mezza vustina di lievito per dolci (6g)

-semini di un baccello di vaniglia


Per la crema:

-200g di latte fresco intero

-50g di panna fresca liquida

-semini di un baccello di vaniglia

-2 tuorli

-70g di zucchero

-20g di amido di mais (o fecola di patate)


-Olio per friggere

-zucchero semolato (per cospargere)


Iniziamo a preparare innanzitutto la crema pasticcera. In un pentolino scaldare il latte e la panna con il baccello di vaniglia inciso per il lungo e privato dei semi. Portare a bollore.

In una terrina a parte mettere i tuorli, insieme ai semini di vaniglia e lo zucchero e montare molto bene con le fruste elettriche, Aggiungere quindi l'amido di mais e mescolare molto bene.

Quando latte e panna iniziano a raggiungere il bollore, togliere la bacca di vaniglia. Aggiungere subito il composto di tuorli e, con l'aiuto di una frusta a mano amalgamare molto molto bene. Togliere dal fuoco e continuare a mescolare. Far raffreddare con pellicola a contatto per evitare la formazione della pellicina. Far raffreddare prima a temperatura ambiente e poi riporre in frigorifero.

Ora possiamo preparare l'impasto per le castagnole: in una ciotola versare la farina ed il lievito setacciati, unire anche lo zucchero ed i semini della vaniglia. Unite le uova ed il burro motbido e la scorza grattugiata di mezzo limone.

Versare quindi la grappa e un pizzico di sale. Mescolare prima con una forchetta e poi con le mani.

Trasferite quindi l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e maneggiarlo con l'aiuto di un tarocco.

Formate quindi una palla e poi un filoncino, da cui ricavate dei bocconcini di circa 20g. Date la forma rotonda e poi friggete in olio di semi già caldo fino a quando non risultano dorate. Aiutatevi con una schiumarola. Scolate su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. Ancora calde, rotolatele nello zucchero semolato.

Quando sono fredde potete farcirle con la crema pasticcera aiutandovi con la sac a poche con bocchetta stretta.

Buon Carnevale a tutti!


236 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
 

©2020 di Selina Zaccuri. Creato con Wix.com